Tipo di Media
39:50
REWIND: Massimo di Carlo su l'Arte come bene rifugio

REWIND: Massimo di Carlo su l'Arte come...

Dettagli
per Redazione 4 settimane fa
in Conferenze, Dibattiti e Interviste - Video
Sempre valido l'intervento del Dr. Massimo di Carlo della Galleria dello Scudo sull'arte come investimento, tenutosi al Byblos Art Hotel il 30 settembre 2015 e pubblicato dallo Studio Rubini & Partners il 27 mar 2017. Una puntuale e interessante relazione che partendo da alcune premesse (la definizione di opera d'arte, i documenti desecretari della CIA...), parla di Arte come bene rifugio. Conclude il suo intervento soffermandosi su alcuni artisti italiani (Fontana, Burri, Manzoni, Morandi, De Chirico, Severini) e l'andamento grafico secondo gli indici "standard & poor" delle loro quotazioni.
0 0
62 visite
Tipo di Media
2:05
Keren Cytter, "Mature content" - ita

Keren Cytter, "Mature content" - ita

Dettagli
per Redazione 2 mesi fa
in Arte - Video
26/01 – 28/04/2019 Museion apre la stagione espositiva 2019 con "Mature Content", la più ampia mostra mai presentata in un museo italiano di Keren Cytter (Tel Aviv, *1977, vive e lavora a New York). Attenta osservatrice del presente, che registra e rielabora in maniera compulsiva, in video, film, disegni, installazioni e romanzi Keren Cytter narra come i cliché dei social media permeano il mondo contemporaneo. Con spirito ibrido, che attinge alla Nouvelle vague francese così come al movimento cinematografico Dogma o alle telenovelas, nei suoi lavori l’artista mina convenzioni linguistiche e meccanismi interpretativi tradizionali. Nei suoi montaggi di impressioni, ricordi, fantasie, personaggi familiari si muovono in ambientazioni domestiche, solo apparentemente rassicuranti. Utilizzando strategie narrative come lo straniamento e la ripetizione ossessiva, Cytter dà infatti vita a scene intense e dalla natura artificiale. “Lei decostruisce, sovrappone, tralascia, salta, mescola, sottotit...
0 0
77 visite
Tipo di Media
4:57
TUTTO. Perspectives on Italian art

TUTTO. Perspectives on Italian art

Dettagli
per Redazione 2 mesi fa
in Arte - Video
13/10/2018 - 24/03/2019 Fascinating, multifaceted and profound: These are the words that come to mind when describing the Italian art that will be on view in the show Tutto starting 13 October 2018. Visitors will be treated to more than 100 works – mainly paintings and photographs – by more than 30 Italian artists represented in the Sammlung Goetz and the Museion collection. Most of the artworks date from the early 1950s to the late 1980s. Following When Now Is Minimal (2013) and The Photographic Portrait between Participation and Alienation (2017), Tutto, a show that focuses solely on Italian art, is the third cooperative project undertaken by the two collections. After the showing in Bolzano, Tutto will travel to Munich in the summer of 2019 to be presented at the Sammlung Goetz, which will thus for the first time in its history host a dialogue between its own holdings and an extensive body of works from another collection. The works featured in Tutto come exclusively from the holdin...
0 0
118 visite
Tipo di Media
4:43
Collezione Maramotti - Phoebe Unwin "Field"

Collezione Maramotti - Phoebe Unwin "Fie...

Dettagli
per Redazione 2 mesi fa
in Arte - Video
14 October 2018 – 10 March 2019 Phoebe Unwin | Field Collezione Maramotti presents Field, the first solo exhibition in Italy by English artist Phoebe Unwin, featuring a series of new paintings made specifically for its Pattern Room. The title of the show holds many different connotations. The “field” could be a landscape, but also a color field, or the field of vision. It is an in-between place, a traditional subject in painting, which allows the artist to hover between figuration and abstraction, to investigate the formal aspects of her medium. 14 ottobre 2018 – 10 marzo 2019 Phoebe Unwin | Field Collezione Maramotti presenta Field, prima mostra personale in Italia dell’artista inglese Phoebe Unwin, costituita da una serie di nuovi dipinti realizzati appositamente per la Pattern Room della Collezione. Il titolo dell’esposizione evoca molteplici connotazioni. Il ‘campo’ rimanda al paesaggio, ma anche alle campiture di colore e al taglio della visione. È un luogo di mezzo, un soggetto p...
0 0
73 visite
Tipo di Media
3:22
Fotografia Europea 2019: relazioni, alterità e anche buchi neri

Fotografia Europea 2019: relazioni, alte...

Dettagli
per Redazione 2 mesi fa
in Arte - Video
Reggio Emilia, 16 apr. (askanews) - Un progetto per provare a raccontare il viaggio di una sonda cinese lanciata nel 1989 in gran segreto per raggiungere l'Orizzonte degli eventi, ossia il bordo estremo di un buco nero, e guardare cosa c'era al di là. Francesco Jodice lo ha presentato a Reggio Emilia nell'ambito del festival diffuso Fotografia Europea 2019, in stupefacente coincidenza con la prima vera immagine mai diffusa di un reale buco nero, che campeggiava sulle prima pagine dei quotidiani di tutto il mondo. Potere dell'arte, verrebbe da dire, della visione, e, in un certo senso più specifico, proprio della fotografia. Che nella kermesse emiliana quest'anno si concentra sul tema dei Legami. "I legami - ha spiegato ad askanews Alessia Benevelli, della comunicazione di Fotografia Europea - vengono affrontati da vari punti di vista: da quello interpersonale, familiare, uomo-donna, ma anche da un punto di vista delle relazioni all'interno delle società, sempre più complesse nel mondo...
0 0
130 visite
Tipo di Media
1:44
Chi è Milovan Farronato Sarà lui il curatore   padiglione Italia per la Biennale di Venezia 2019

Chi è Milovan Farronato Sarà lui il cura...

Dettagli
per Redazione 3 mesi fa
in Arte - Video
Questo video ci racconta, in pillole, chi è Milovan Farronato curatore del Padiglione Italia (Arsenale, Tese delle Vergini) per la Biennale di Venezia 2019 dove vedremo i lavori di 3 artisti: Enrico David, Liliana Moro e Chiara Fumai.
0 0
1,259 visite