fino al 30 aprile 2010

 

 

La riflessione sullo spazio e sulla possibilità di stabilire un dialogo inedito tra pittura e scultura è stata negli ultimi anni al centro di alcuni interventi monumentali di Gianni Dessì, in cui il senso di straniamento generato dalle proporzioni apparentemente inconciliabili tra materia e ambiente apre nuove prospettive di immaginazione. Ne sono mirabile esempio la gigantesca installazione nella rassegna dedicata al gruppo di San Lorenzo all’Accadémie de France in Villa Medici a Roma nel 2006, dove la figura di un Atlante accovacciato creava un effetto di inattesa compressione all’interno dello spazio, e l’articolata presenza nella mostra Italia contemporanea - Officina San Lorenzo tenutasi al MART di Rovereto nell’estate del 2009, in cui la pittura offriva singolari effetti di sdoppiamento, mediante forme geometriche che dall’opera plastica sembravano trasmigrare sulla parete di fondo.

 

Con l’esposizione personale allestita alla Galleria dello Scudo a Verona dal 12 dicembre 2009 al 28 febbraio 2010, Dessì torna ad affrontare questo tema, elaborando un progetto che assume precise valenze filosofiche, nell’elaborare in termini metaforici una personale idea dell’esperienza artistica.

La rassegna si suddivide in due nuclei principali di opere, realizzati espressamente per l’occasione: le grandi sculture dislocate in varie sale come parti di un unico intervento, cui si affiancano lavori di minori dimensioni

powered by social2s

inaugurazione mercoledì 9 dicembre  ore 11,30

10 dicembre 2009 - 31 maggio 2010

La Caritas Diocesana Veronese, presenta la Mostra “Volti di guerra, volti di pace” realizzata dal fotografo Roberto Cavalieri per Caritas Italiana che si colloca nell’ambito dell’impegno della Caritas veronese rispetto alla tutela e alla promozione dei diritti umani, rappresenta un’importante strumento di comunicazione alla cittadinanza per promuovere una coscienza di pace e per invitare a riflettere sugli impatti che i nostri stili di vita hanno a livello globale.

L'esposizione fa parte di un percorso didattico proposto alle scuole superiori del territorio di Verona e provincia, in collaborazione con gli esperti in psicomotricità della neonata Associazione Confini Vaganti.

La Caritas veronese intende celebrare la Giornata Mondiale dei Diritti Umani e il 20a Anniversario della Convenzione ONU sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza con una serata-evento durante cui sarà presentato il film-documentario “Voci dal buio” – Ragazzi di camorra e bambini soldato, con la partecipazione dell’autore Giuseppe Carrisi, giornalista Rai. La serata aprirà ufficialmente al pubblico la Mostra il 10 dicembre alle ore 20.30 nella chiesa di San Giovanni in Foro (Corso Porta Borsari).

 

 




Data inizio: 03-12-2009
Data fine: 31-10-2010
Luogo: Rettoria San Giovanni in Foro
Indirizzo: Corso Portoni Corsari - Verona
Link: www.caritas.vr.it
Telefono: 045 8300677 - 3332791660
powered by social2s

27 novembre 2009 - 7 marzo 2010

L’esposizione, curata da Vincent Pomarède, conservatore capo del Dipartimento di Pittura del museo francese e organizzata dal Museo Civico di Castelvecchio di Verona, è una mostra del tutto inedita, pensata appositamente per Verona e dedicata a Jean-Baptiste Camille Corot (1798-1875), ritenuto “l’ultimo dei classici e il primo dei moderni”, prodigioso creatore di universi poetici e di invenzioni plastiche, sia per quanto riguarda la rappresentazione della natura sia per la figura umana.

Il percorso espositivo è costituito da circa 100 dipinti in un arco temporale di quattro secoli, da Poussin a Picasso, distribuito in misura equivalente tra le opere del maestro francese e degli artisti a cui si è ispirato o che ha influenzato.


un particolare della mostra di Corot a Palazzo della Gran Guardia nella  foto di  Antonella Anti

 




Data inizio: 23-11-2009
Data fine: 07-03-2010
Luogo: Palazzo della Gran Guardia
Indirizzo: piazza Bra, Verona
powered by social2s
I giocattoli hanno trovato una collocazione da favola, in grado di dare loro un’anima o meglio di far percepire con grande naturalezza l’anima del giocattolo stesso.
Quell’anima che il bambino, nella sua ingenuità  e nella sua conoscenza istintiva delle cose, sempre gli ha dato, attribuendogli amore, parlandogli, facendone un rifugio ed una consolazione per i suoi piccoli dispiaceri; tutte cose che da sempre caratterizzano il rapporto tra il bambino e il suo giocattolo.

Accanto al museo  il “ Bosco Magico” un parco tematico di ventimila metri quadrati di bosco dove tra ulivi e altre piante secolari sono stati creati percorsi ispirati alle fiabe più famose, per dare la possibilità ai piccoli e ai grandi di incontrarsi e di vivere un importante spazio verde (nel peri

Gli spazi del Bosco possono essere riservati per ricorrenze , feste private , conferenze stampa , mostre , presentazioni , meeting aziendali e ovviamente per le scuole e i gruppi (su prenotazione).





Data inizio: 01-01-2008
Data fine: 31-12-2009
Luogo: Museo del giocattolo - Fondazione Gaspari Avrese
Indirizzo: Via Carlo Donati 13 - Zona Torricelle
Link: http://www.ilmuseodelgiocattolo.it
Telefono: 045 8309066
Fax: 045 8350208
powered by social2s

Il museo dell’auto, della tecnica e della meccanica espone l’Alfa Romeo RM “Zagato” accanto all’Isotta Fraschini 8/AS “Castagna” (1929), alla Lancia Lambda (1928),  all’Alfa Romeo 1750 “Castagna” (1930), alla Lancia Astura MM del 1938 (realizzata per il pilota Luigi Villoresi) e a tanti altri esemplari di eccezionale valore storico.




Data inizio: 01-01-2008
Data fine: 01-01-2010
Orario: 045.6303289
Luogo: MUSEO NICOLIS
Indirizzo: via Postumia
powered by social2s

dal 13 dicembre 2006

Il Museo è la realizzazione del sogno del collezionista Marco Fittà di Arbizzano, infatti nella grande sala mostra sono visibili i giochi provenienti dalla sua collezione privata.    850 giochi e 600 libri sono il patrimonio di questa struttura museale che alla sala principale affianca sale giochi, spazi per la costruzioni dei giochi, sala convegni e bar (oltre ad una attrezzata area esterna).


La gestione è stata affidata in via sperimentale alla cooperativa "Il sogno nel cassetto".




Data inizio: 13-12-2006
Data fine: 31-12-2009
Orario: tutti i giorni 9,00-12,00 15,00-18,00 chiuso lunedì
Luogo: Centro "Il Molino" Foro Boario
Indirizzo: Parco Comunale di Soave
powered by social2s