Atipografia_Arzignano_pp

15 novembre 2014 - La nascita di Atipografia, il nuovo polo culturale dedicato all'Arte, può diventare un segno forte, tangibile del cambiamento di rotta che anche l'imprenditoria locale vuol imprimere in questo periodo di crisi. E' stato fortemente voluto dalla storica dell'arte Elena Dal Molin e dall'artista Andrea Bianconi (l'inaugurazione dello spazio e della prima mostra, proprio di Bianconi, sono previste per sabato 15 novembre 2014). Ma non si tratta solo uno spazio espositivo, bensì un centro polivalente: un luogo dove verranno presentate non opere, ma operazioni. Ci sarà posto per workshop, performance, residenze, concerti, biblioteca.

La location si estende su mille metri quadrati, ricavati dal ripristino di una vecchia tipografia di fine Ottocento (nella foto, uno scorcio dello spazio): ripristino non restauro, in quanto tutti i lavori si sono orientati sull'idea di riportare lo spazio allo stadio originario ben lontano dal modello white cube. "E' un modo per riscoprire il passato, per fare i conti con un tempo che sopravvive e che inquieta il presente", ha commentato il consulente artistico Luigi Meneghelli durante la conferenza stampa.

Mostra: Andrea Bianconi: Tunnel City
Atipografia
Piazza Campo Marzio 26
info: 329 1754133
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
powered by social2s
sarmede


dal 26.10.2014 al 18.01.2015
Casa della fantasia

Via Marconi, 2 - 31026 Sàrmede Treviso

Le immagini della fantasia,Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia di Sàrmede, alla trentaduesima edizione, assume la fisionomia di un vero e proprio festival sempre più internazionale, dedicato a quanto di meglio, di più stimolate, innovativo offre il settore dell’illustrazione per bambini a livello planetario.Il programma di quest’anno evidenzia una effervescenza tutta particolare affiancando alla mostra tradizionale che dà il titolo stesso alla manifestazione, ovvero a le immagini della fantasia, altri importantissimi appuntamenti di rilievo con grandi protagonisti del settore.
Dal 26 ottobre al 18 gennaio Sàrmede si conferma come vero “Paese della Fiaba”, grazie ad un calendario fitto di laboratori creativi, incontri con autori, proiezioni, letture animate e tanti altri eventi.

Nell’arco dell’intero anno corsi estivi di illustrazione riservati ad adulti che intendono specializzarsi nel settore, corsi condotti dai grandi illustratori e che, in questi anni, hanno formato, con successo, decine di nuovi talenti internazionalmente riconosciuti dell’illustrazione. Poi l’itineranza che porta le mostre di Sarmede in altre città italiane e del mondo.
Ma cominciamo da Le immagini della fantasia, che, come avviene da 32 anni, propone il meglio del meglio dell’editoria internazionale per l’infanzia. La peculiarità di questo progetto è di offrire uno sguardo sul mondo del libro illustrato unico nel suo

powered by social2s
Arte_Sella
Domenica 21 settembre 2014 | ore 10.30 e ore 14.30 | Percorso ArteNatura e Area Malga Costa | Val di Sella
Presentazione delle opere di Arte Sella 2014
Degli artisti Sally Matthews, Lilli Cerro, Will Beckers, Rainer Gross, Anthony Howe, Luc Schuiten
H. 10.30 visita guidata alle nuove opere del Percorso ArteNatura a cura di Arte Sella
H. 14.30 visita guidata alle nuove opere dell'area Malga Costa a cura di Arte Sella
Ingresso all'area di Malga Costa € 6,00
 

Come consuetudine ad Arte Sella, durante il periodo estivo si alterneranno giovani promesse dell'Art in Nature e artisti ormai affermati a livello internazionale. Luc Schuiten completerà il suo lavoro utopico e sognante, Villaggio Vegetale, incentrato sulla relazione tra architettura e paesaggio, iniziato nel corso del 2012. L'artista belga Will Beckers, per la prima volta invitato da Arte Sella, utilizzerà la sua capacità di manipolazione dei materiali naturali per realizzare un'opera intrecciata lungo il percorso ArteNatura. Rainer Gross, in dialogo con l'opera realizzata a Malga Costa, darà forma ad un'installazione presso una trincea della Grande Guerra, un segno forte ed impositivo su una parte di territorio fortemente segnata dalla storia. L'americano Anthony Howe realizzerà presso l'area di Malga Costa un'opera cinetica, in cui la natura, con la forza del vento, diventa assoluta protagonista di

powered by social2s
CHESTLANRohbau
Inaugurazione: 12 Settembre 2014 ore 18:30 - Durata Mostra: Evento unico (one day shot) o su appuntamento il 13 settembre 2014 - Bressanone, Alto Adige – CHESTLAN, Via S. Giuseppe 45 Butch-ennial - Contemporary Art Group Event - un progetto indipendente, che sboccia dalla passione e cooperazione di un gruppo di artisti altoatesini e cosmopoliti. Mediante l'esposizione e installazione di opere d'arte il gruppo s'interroga sulle corrispondenze che intercorrono tra contesti e riferimenti, tra luoghi fisici e ispirazioni originarie.
 
Butch-ennial è un gruppo multidisciplinare composto da differenti figure professionali che cooperano sia con soggetti privati che con enti pubblici. Il collettivo opera in qualsiasi contesto prediligendo
luoghi dalla natura ibrida e non convenzionale, che si prestano ad ospitare esperimenti socio-culturali. Reinterpretando queste "location" attraverso differenti attività artistiche, Butch-ennial infonde nuova vita a spazi apparentemente senza valore.
 
Il progetto Butch-ennial ha così anche lo scopo di riqualificarli sia economicamente (ricollocandoli all'interno del mercato immobiliare) sia socialmente (creando un ponte tra le diverse culture che gravitano in quei luoghi). Attraverso un diverso modello di gestione, l'elaborazione di un progetto artistico ed un'azione coordinata, questi luoghi possono rivelarsi in tutte le loro potenzialità .
 
Il progetto ha il preciso intento di presentare le opere di artisti provenienti sia dal territorio altoatesinoche dal contesto internazionale
Piot Brehmer
powered by social2s
Biennale_Ortisei_Ghendina_2014_progetto_Leimer_ok
18 luglio - 3 ottobre 2014
La IV Biennale Gherdëina di Ortisei, promossa dall'Associazione turistica di Ortisei in collaborazione con il Comune di Ortisei, cresce e si rinnova con il progetto dal titolo Legno/Wood/Holz/Lën, a cura di Luca Beatrice dedicato alla scultura contemporanea. Cinque gli artisti invitati che espongono nell'area pedonale del centro di Ortisei le loro opere, tutte realizzate esclusivamente con il materiale più tipico della zona, il legno: Chris Gilmour, Sonia Leimer, Willy Verginer, Velasco Vitali e Bruno Walpoth.
Le opere in esposizione, tutte di ampio respiro, sono state realizzate negli ultimi mesi dagli artisti appositamente per la Biennale grazie alla collaborazione con artigiani, aziende locali e la Galleria Doris Ghetta, generando un vivificante cortocircuito anche sotto il profilo economico. La scelta del legno per la produzione, unico vincolo imposto agli artisti, intende creare un forte collegamento con le radici più tradizionali della Val Gardena, dando allo stesso tempo al legno dignità di elemento legato all'arte contemporanea e non solo all'artigianato.
 
Chris Gilmour, scultore inglese che vive a Udine, è stato invitato perché il suo materiale d'elezione, il cartone, con cui realizza sculture di oggetti in scala 1:1, ha un colore molto simile a quello del legno. "Questa è la prima volta che Gilmour tenta il passaggio a una materia
powered by social2s
Luigi_Ghirri_Alpe_di_Siusi_1979
A seguito del boom di visitatori, accorsi numerosissimi fin dal weekend di apertura, il Festival della Fotografia Europea di Reggio Emilia (7 maggio - 15 giugno 2014) posticipa la sua chiusura e regala al pubblico l'opportunità di ammirare alcune delle esibizioni più belle per tutta l'estate!
Le mostre di Luigi Ghirri, Sarah Moon e Eric Lessing ai Chiostri di San Pietro; Herbert List ai chiostri di San Domenico; Andrea Ferrari, Paolo Simonazzi e Archivio Federico Garolla alla Galleria Parmeggiani rimarranno aperte fino al 27 luglio 2014.
La mostra in Biblioteca Panizzi La collezione di Fotografia Europea. Sguardi contemporanei fino al 30 agosto 2014, mentre le mostre di Claudio Parmiggiani e Sarah Moon al Palazzo dei Musei, fino al 31 agosto 2014.
 
Orari di ogni sede e le modalità di accesso.
Luigi Ghirri Pensare per immagini. Icone Paesaggi Architetture
Sarah Moon Alchimies
Erich Lessing Il lavoro e i lavoratori dopo la guerra. Dalla collezione della Fondazione MAST di Bologna
Speciale diciottoventicinque | Vedere le cose perdute (aperta solo fino al 29 giugno 2014)
Chiostri di San Pietro
dal 21 giugno al 27 luglio: sabato e domenica ore 10-13 e 16-22
Nelle giornate del 21/06 e 22/06 le mostre ai Chiostri di San Pietro rispetteranno il seguente orario 10-13 e 16-19
Herbert List The Magical
powered by social2s