Mercoledì 30 Novembre - ore 18.00
Biblioteca A. Frinzi - Via San Francesco, 20 - Verona

Roberto Pasini, storico dell´arte contemporanea, Università di Verona terrà una presentazione-lecture, accompagnata dalla proiezione di immagini, del libro L´informe nella´arte contemporanea (Mursia, Milano, 2005).
La S.V. è invitata



Data inizio: 28-11-2005
Data fine: 30-11-2005
powered by social2s
Eventi srl presenta il nuovo progetto “Luci a San Siro... di questa sera” di ROBERTO VECCHIONI il prossimo 28 novembre al Teatro Filarmonico nell’ambito della ormai conosciuta e apprezzata rassegna “Cantautori Doc 2005-2006” in collaborazione con l’Accademia Filarmonica di Verona.

“Tante volte in questi anni uscendo sul palco coi miei stte-otto musicisti, in una serie felice di tournée, mi sono sentito addosso un indefinibile senso di mancanza o malinconia, un desiderio di ritorno…. Cantare, sussurrare, colloquiare con un solo musicista, due al massimo, alle spalle! Come quindici anni fa, in un memorabile tour con Pippo Lamberti al piano. Poi all’improvviso la svolta: l’incontro casuale, non programmato, fuori da qualsiasi progetto artistico, con Patrizio Fariselli…. Organizzammo subito un programma di “recital” che stesse tra il cabaret espressionista, il recitar cantando e il canto-confessione provando per settimane pezzi e brani che meglio si adattassero al progetto.
Quasi subito si aggiunse il contrabbasso di Paolino Dalla Porta, che è insieme viola, violino e batteria.
Con loro due mi sentii subito completo, completato, quasi rappresentassimo l’essenziale minimo delle gamme sonore: l’acuto e il grave, il colloquiale e l’intimo, l’ascendente e il discendente…….
Il recital si presenta come un varietà da camera in cui le canzoni sono ovviamente protagoniste. Quali canzoni? Le più amate da me e da
powered by social2s
Damiani Editore presenta “DRIVE. Automobili nell’arte contemporanea”, un originale libro oggetto dedicato ad uno dei più potenti miti della modernità – l’automobile – indagato da 20 dei maggiori artisti contemporanei che attraverso 20 grandi installazioni ne reinventano l’estetica, esaminandone il suo ruolo sociale e la sua influenza sull’immaginario collettivo.

La pubblicazione verrà presentata martedì 29 novembre alle ore 12.00 alla Galleria d’Arte Moderna di Bologna durante la conferenza stampa della omonima mostra a cura di Gianfranco Maraniello, promossa dalla GAM con la partnership di Promotor International, la collaborazione di Fondazione Sandretto Re Rabaudengo, il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e realizzata in occasione del trentennale della nascita del Motor Show di Bologna.
La mostra si terrà presso la Galleria d’Arte Moderna di Bologna (Piazza della Costituzione 3) dal 2 dicembre 2005 al 5 marzo 2006.
 
In un originale cofanetto sono raccolte 20 schede ciascuna delle quali presenta, attraverso immagini e approfondimenti bio-bibliografici, il lavoro degli artisti selezionati: Franz Ackermann, Mario Airò, Elisabetta Benassi, Peter Cain, Plamen Dejanoff, Sylvie Fleury, Giuseppe Gabellone, Robert Longo, Michael Majerus, Julian Opie, Tobias Rehberger, Jason Rhoades, Bojan Sˇarcevic, Andreas Slominski, Simon Starling, Rirkrit Tiravanija, Costa Vece, Xavier Veihlan, Erwin Wurm, Andrea Zittel.  

Se per le avanguardie storiche la macchina era metafora della velocità
powered by social2s
L´organizzatore dello spettacolo POVERO SILVIO BIS con ANTONIO CORNACCHIONE, di scena al Teatro E. Peroni la sera del 25 novembre - giornata di sciopero generale - ci ha inoltrato il seguente messaggio - da affiggere nel Teatro - nel quale spiega la sua particolare adesione allo sciopero:

Cari Amici,
vi comunico che per protestare contro i progressivi tagli che la pubblica
amministrazione ha operato sui finanziamenti al settore spettacolo,  aderirò
allo sciopero generale indetto per la giornata di oggi, 25 novembre.
Tuttavia per evitare di creare ulteriori problemi a voi spettatori ed a
tutti gli operatori teatrali che cercano di fare al meglio il proprio lavoro
in condizioni sempre più difficili, ho deciso che il mio modo di scioperare
sarà quello di  devolvere in beneficenza il mio compenso dello spettacolo di
questa sera.
Vi ringrazio dell´attenzione vi auguro buona serata.
Antonio Cornacchione




Data inizio: 25-11-2005
Data fine: 27-11-2005
powered by social2s
È pronto per il download il calendario delle attività culturali di Novembre 2005 redatto dall´Assesorato alla Cultura di San Giovanni Lupatoto.
Responsebile dell´Ufficio Cultura
Cecilia Vettore



Data inizio: 01-11-2005
Data fine: 00-00-0000
Allegato: Scarica il calendario
powered by social2s
La settima edizione dell’iniziativa “Natale tra gli Olivi”, che partirà il 25 novembre 2005 e si concluderà il 8 gennaio 2006, si caratterizza per la notevole varietà di proposte offerte durante i cinquanta giorni di durata della manifestazione.  Anche quest’anno il Comune di Garda ospiterà paesi e località di prestigio, che hanno chiesto di aderire all’iniziativa e che saranno presenti alla manifestazione durante i fine settimana. Si partirà con la Città di Beilngries (gemellata con il nostro Comune nel 2003) che ci proporrà le specialità tipiche bavaresi per il primo fine settimana, poi si passerà alla Città di Innsbruck che ci farà gustare i piatti tipici tirolesi. Seguiranno poi la Città di Pavullo nel Frignano (MO), la Città di Lentiai e infine la Città di Ostiglia (MN), tutti già presenti durante la scorsa edizione. Tutto ciò sarà allietato da folklore ed animazione. La presentazione delle città partecipanti avverrà mediante conferenza stampa, alla quale interverranno giornalisti ed autorità, invitati successivamente a gustare le specialità culinarie tipiche proposte dalle Città ospiti;
Il mercatino di Natale, fulcro dell’intera manifestazione, sarà costituito anche quest’anno da quattordici casette, che verranno collocate prevalentemente in Piazza Catullo, a ridosso del porto, e, partendo da questo punto, lungo il primo tratto del Lungolago Regina Adelaide.  Tutti i chioschi-gazebo proporranno esclusivamente oggettistica
powered by social2s