Verona_Futurista

mercoledì 26 maggio 2010, ore 18,  Sala Montanari,  Società Letteraria, piazzetta Scalette Rubiani 1, ingresso libero fino a esaurimento posti

La Società Letteraria in collaborazione con il Circolo dei Lettori di Verona, ospita l’Associazione Culturale 107 Cent Sept Arte&Territorio e Edizioni della vita Nova per la presentazione di tre pubblicazioni della collana Verona Futurista e precisamente:

Velivolare Poesie Futuriste, di Piero Anselmi, a cura di Paola Azzolini
Boccioni a Verona, con contribuito di Virginia Baradel, Paola Azzolini, Giulio Galetto, Camilla Bertoni, Giovanni Perez, Gabriello Anselmi
Al cavallino – Fonofotointervista  in un atto , da un inedito di Piero Anselmi con la ricostruzione-video DVD realizzata dal figlio Gabriello e ufficialmente dichiarata la scoperta del Centenario del Futurismo.

Intervengono:
Gabriello Anselmi         Presidente dell’Associazione Culturale “107 CentSept Arte&Territorio”           
Paola Azzolini               Critico letterario
Virginia Baradel           Critico e storica dell’arte      
Giovanni Perez             Editore e  storico del Novecento

Leggono per il Circolo dei Lettori di Verona:
Margherita Sciarretta e Ilenia Patuzzo

L’associazione Culturale “107 CentSept Arte&Territorio”si occupa del territorio sia come presenza storica, sia per le grandi energie inespresse che esso rappresenta. Nei suoi cinque anni di attività ha prodotto più di cinquanta interventi tra presentazioni, esposizioni e pubblicazioni. Tali manifestazioni che si sono tenute per lo più a Verona ma anche in altre città quali Roma, Milano, Toronto, Parigi. Il 2010 è stato completamente dedicato al

powered by social2s
Manuel__Aires_Mateus

martedì 4 maggio 2010, ore 20.30, Museo di Castelvecchio, Verona, Sala Boggian
Evento organizzato da Veronafiere nell’ambito delle attività culturali della 45° Marmomacc in collaborazione con il Comune di Verona, Assessorato alla Cultura Direzione Musei d’Arte e Monumenti, l’Ordine degli Architetti di Verona e la Facoltà di Architettura di Ferrara.

Manuel Aires Mateus nasce a Lisbona nel 1963 e ivi si laurea alla Facultad de Arquitectura de la Universidade Tecnica nel 1986. Inizia la collaborazione con l’architetto Gonçalo Byrne dal 1983, esperienza che si rivelerà fondamentale per la sua formazione professionale, finchè nel 1988 fonda con il fratello Francisco lo studio Aires Mateus & Associados.
Gli incarichi pubblici e privati, i numerosissimi premi e i concorsi internazionali vinti, le opere pubblicate sulle riviste di tutto il mondo, delineano i fratelli Aires Mateus quali figure emergenti della nuova architettura europea contraddistinte da una ricerca rigorosa e da una cura straordinaria nella qualità delle loro opere.
La formazione nell’ambiente culturale portoghese contrassegnato da personalità di peso internazionale come Tavora, Siza, Souto de Moura e Byrne non ha loro impedito o limitato la elaborazione di uno “stile” personale caratterizzato fin dall’inizio da una evidente riconoscibilità.

L’architettura di Aires Mateus, solo superficialmente riconducibile al “minimalismo” internazionale, si basa su una ricerca dello spazio e della materia che, pur riconoscendo

powered by social2s
Ambrosini_Tesori_Veronesi_01

24 e 25 aprile 2010, La pianura veronese: uno scrigno di fede tra terra e acqua, prima tappa della manifestazione a Gazzo Veronese

La manifestazione, voluta e sostenuta dall’assessorato ai Beni Ambientali, è stata realizzata grazie al supporto operativo della società Provincia di Verona Turismo e alla collaborazione con il dipartimento di Discipline Storiche Artistiche, Archeologiche e Geografiche dell’Università degli Studi di Verona.  Alla conferenza stampa erano presenti l’assessore alla Cultura del Comune di Verona Erminia Perbellini, l’assessore alla Cultura di Negrar Gianni Pozzani, il vicesindaco di Gazzo Giampaolo Boninsegna, l'assessore all'Istruzione del Comune di Peschiera Stefano Faccaroli, l’assessore alla Cultura del Comune di Vestenanova Massimo Camponogara, il membro del Comitato del premio letterario "Emilio Salgari" Sonia Salgari, il professor Silvino Salgaro, presidente del dipartimento di Discipline storiche artistiche, archeologiche e geografiche dell’Università degli Studi di Verona, l'amministratore unico di Provincia di Verona Turismo Loris Danielli, il rettore del Santuario della Madonna del Frassino di Peschiera Padre Pio Pradina.

Ci saranno 6 tappe, una per ogni zona della provincia veronese, dedicate a percorsi storico-artistici, architettonici, culturali e naturalistici, unendo la bellezza delle escursioni e delle passeggiate in montagna de “I Tesori del Baldo e della Lessinia” alle visite guidate e gratuite di interesse storico, artistico, architettonico de “I Tesori Sconosciuti”. Oltre a questo, si

powered by social2s
Primavera_del_libro

dal 15 al 18 aprile 2010 il Gruppo culturale Linguafranca di Villafranca di Verona organizza la manifestazione "Primavera del Libro", quattro giorni dedicati alla cultura, con numerosi incontri con gli autori. Appuntamento presso l'Istituto Carlo Anti, Palazzo Bottagisio (via Pace).

Tutti gli appuntamenti in programma:

GIOVEDÌ 15 APRILE
Ore 11.00 – Istituto Carlo Anti
Immagini e aneddoti storici
Elena Pigozzi: Uragano d’estate.

VENERDÌ 16 APRILE
Ore 11.00 - Istituto Carlo Anti
con gli autori Gaetano Facincani, Elena Ventoruzzo e Rosa Pia Bonomi

SABATO 17 APRILE
Ore 9.30 Cortile del Palazzo Bottagisio
Apertura delle mostra mercato della piccola editoria

Ore 11.00 Palazzo Bottagisio
in – con – tra l’autore.
Gianpaolo Trevisi con letture di Roberto Puliero

Ore 15.00 Inaugurazione mostra di scritti inediti di Carlo Emilio Gadda

Ore 15.30 “A cotica deglutita – Sapori e atmosfere di Lombardia nell’opera di Carlo Emilio Gadda” a cura di Flavio Casella

Ore 16.30 Coffee break

Ore 17.30 “Il Giardino degli scrittori”
Letture e presentazioni in sequenza

Ore 21.00
Giardino del Palazzo Bottagisio
Spettacolo musicale con il poeta Andrea Aldrighetti e il gruppo musicale "Le Fughe de le Matonele"

DOMENICA 18 APRILE
Ore 11.00 Cortile del Palazzo Bottagisio
Premiazione del concorso letterario "Leggeremozioni", alla presenza della giuria: Glauco Pretto (presidente) Maria Vittoria Adami, Rosa Pia Bonomi, Mario
Guidorizzi, Elisa Zoppei.

Ore 16.00 Cortile del Palazzo Bottagisio
“Il Giardino degli scrittori”
Letture e presentazioni in sequenza

Ore 19.00
Brindisi finale
Al “Giardino degli scrittori” parteciperanno Paola Barbato, Patrizio Pacioni, Daniela

powered by social2s
Scavi_Scaligeri

20 marzo, 6 aprile, 16 maggio 2010 ore 18,00

In occasione della mostra "Strade ferrate 1858-1879. Campagne fotografiche dello Studio Lotze", allestita presso il Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Verona, in collaborazione con il Circolo dei Lettori di Verona, propone un reading di brani di narrativa relativi al tema del viaggio e della ferrovia, intervallato dall'esecuzione di brani musicali dell' Ensemble Trefiati. La scelta dei testi è a cura del Circolo dei Lettori di Verona e le lettrici sono Sandra Ceriani, Thea Griminelli, Margherita Sciarretta.
Musicisti dell' Ensemble Trefiati: Giovanna Bissoli, Paolo Delaini, Alex Manfredi e Nicola Zeggio
La durata di ogni reading è di circa 50 minuti. Ogni lettura sarà introdotta da una breve visita guidata della mostra.
La partecipazione all’evento è compresa nel costo del biglietto d’entrata alla mostra.


Info:
Aster 045 8000466 -  8000804
Circolo dei lettori di Verona:     http://www.circololettoriverona.it;    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

powered by social2s
Tonino_Guerra

giovedì 18 e venerdì 19 marzo 2010, sala Girelli di Palazzo Mutilati e nella sala Maffeiana del Teatro Filarmonico.  Manifestazione “L’incontro con la terra”, promossa in occasione della Giornata mondiale della Poesia di domenica 21 marzo, dall’Accademia Mondiale della Poesia con il patrocinio del Comune di Verona, dei Ministeri dei Beni e delle Attività Culturali e degli Affari Esteri, di Rai Teche e della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco.

Il programma dell’iniziativa, omaggio al poeta, scrittore e sceneggiatore Tonino Guerra, è stato presentato dall’assessore alle Politiche giovanili del Comune, da Patrizia Martello dell’Accademia mondiale della Poesia, dal direttore artistico Giuseppe Saponara e dal segretario generale della manifestazione Laura Troisi; presenti Claudio Saccomanni della Banca Popolare di Verona, sponsor della manifestazione e Andrea Wegher, rappresentate della Consulta studentesca provinciale di Verona. 

Come spiegato dall’assessore alle Politiche giovanili “saranno due giorni dedicati alla poesia e al cinema, grazie alla presenza di importanti nomi della cultura e della cinematografia, ma anche un’occasione importante per i giovani per avvicinarsi alla poesia e utilizzare questo canale di comunicazione per manifestare i propri stati d’animo”. Oltre a Tonino Guerra e al figlio Andrea Guerra, parteciperanno alla manifestazione Theo Angelopulos, Francesco Barilli, Bertrand Marret, Amedeo Pagani, Marcia Theophilo, Carlo Truzzi, Wim Wenders, Andrea Zanzotto, Bustric e Paolo Paoloni.

Tra gli

powered by social2s