individuoesocieta

La quinta edizione di “Individuo e società” ha inizio il 22 ottobre alle 18 con Gherando Ugolini, dell’Università degli Studi di Verona, alla Fondazione Centro Studi Campostrini. Seguiranno poi gli appuntamenti a novembre con Aldo Bonomi (Consorzio Aaster), e Nadia Urbinati (Columbia University).

La Fondazione Centro Studi Campostrini torna a parlare d’Europa. Dopo aver discusso il senso del progetto europeo ed essersi interrogati sull’identità culturale e politica del Vecchio Continente, si vogliono ora indagare alcuni aspetti particolari che hanno anche ricadute sul nostro territorio.

È questo lo scopo della quinta edizione del ciclo “Individuo e società” che si apre il 22 ottobre alle 18 con Gherando Ugolini, dell’Università degli Studi di Verona, alla fondazione in via Santa Maria in Organo, 2, a Verona, sul tema “La Germania e l’Europa”. Il filologo parlerà di come è mutato negli ultimi decenni il ruolo della Germania nel contesto europeo, a partire dal dopoguerra alla riunificazione del 1989-1900 fino alle recenti difficoltà ad assumere un ruolo di leadership riconosciuta. La questione aperta è se convenga puntare ad un'Europa tedesca o a una Germania europea, secondo la polarità enunciata a suo tempo da Thomas Mann.

 «Dallo scoppio della crisi economica che ha sconvolto il Continente, la Fondazione Centro Studi Campostrini ha promosso numerosi incontri per riflettere

powered by social2s
Mulino_Soave

10 ottobre 2014 -  9 gennaio 2015 - Ore 20.00/ 22.15, presso la struttura il Mulino. Lo Spazio Culturale “La Foglia e il Vento” di Soave organizza una serie di eventi con cadenza mensile sul tema della salute e dell’alimentazione. In questa serie di incontri che partono dal 10 ottobre per finire il 9 gennaio verrà trattata la tematica della salute, dell’alimentazione e metodi di prevenzione e cura naturali.

L’obiettivo degli incontri sarà quello di far crescere le potenzialità di chi vi partecipa e di vivere in modo sano, condividendo metodi e soluzioni di nutrimento e sana alimentazione. Il costo per partecipare agli incontri è di 10 euro a serata a persona.

Lo Spazio Culturale LaFogliaeilVento nasce dalla collaborazione con il Comune di Soave che ha affidato la struttura Il Molino, interna al parco giochi di Soave, alla gestione dell'Associazione. Il Centro Culturale è improntato sull'offerta di servizi legati alla didattica ambientale, alla promozione delle peculiarità storico-culturali di Soave, alle arti espressive (quali musica, danza, teatro, creatività manuale, pittura) e alla cultura ludica legata al Museo del Gioco. La sua attività comprende l'organizzazione di eventi, puntuali e continuativi, facendo della struttura il nucleo operativo di una rete di servizi e collaborazioni con le realtà locali. Al progetto e alla realizzazione delle offerte didattiche

powered by social2s
stella_balasso

Martedì 14 ottobre 2014 alle ore 21.00
Cinema Teatro Stimate via Carlo Montanari Verona


Gianantonio Stella presenta il libro sulla burocrazia"  La guerra infinita alla burocrazia " con letture e improvvisazioni di Natalino Balasso

Spettacolo il cui ricavato andra' a sostenere le attivita' dell'Associazione Isolina

I biglietti sono disponibili  alla Librteria  Pagina12 , Corte Sgarzerie, 6/a (centro storico)- e aalla Libreria  Libre  Via Scrimiari, 51

powered by social2s
PONTE_PIETRA_01_-_prima_del_crollo

giovedì 9 ottobre - ore 17,45 presso la sala conferenze "Da Lisca-Cavalli" in piazza Isolo
(zona Veronetta) Interrato Acqua Morta  n. 54 - piano primo

si terrà un incontro culturale organizzato dall'Associazione Scienza e Tecnica a Verona in collaborazione con la
1° Circoscrizione del Comune di Verona, sul tema:Ponti storici a Verona:
Ponte Pietra e Castelvecchio Vita, morte e miracoli dei due ponti, ricostruiti nel dopoguerra come erano e dove erano presso la sala conferenze "Da Lisca-Cavalli" in piazza Isolo
(zona Veronetta) Interrato Acqua Morta  n. 54 - piano primo Presenta l'iniziativa: p.i. Luciano Zampieri - Presidente Comm. Cultura 1° circoscrizione


Relatori:
arch. Claudio Pierini - tecnico del Comune di Verona
prof. Maurizio D'alessandro - Presidente Ass. Scienza e Tecnica a Verona


 L'incontro, ad ingresso gratuito, è aperto a tutta la cittadinanza e durerà dalle ore 17,45 alle 19 circa. Saranno illustrate foto e disegni sulla storia e sulla costruzione dei ponti nell'antichità e sulla loro ricostruzione nel dopoguerra ad opera della Soprintendenza ai Monumenti di Verona, Comune di Verona e Ministero Pubblica Istruzione.

powered by social2s
Imprenditoria_femminile

Mercoledì 8 ottobre 2014 l'Open Week farà tappa a Verona per la 2° edizione dell'Open week Imprenditorialità Femminile e Giovanile la settimana di appuntamenti nelle Camere di Commercio delle 7 province venete per dare informazioni e assistenza ai futuri e nuovi imprenditori. Una giornata di seminari, workshop, eventi e possibilità di consulenze gratuite con professionisti promossa da Verona Innovazione, in collaborazione con il Comitato per la Promozione dell'Imprenditorialità Femminile della Camera di Commercio di Verona, e rivolta ai futuri imprenditori, giovani e donne e a chi ha già un'impresa costituita da non più di 5 anni.

L'evento è promosso all'interno della Settimana Europea delle PMI (European SME week).

http://www.veronainnovazione.it/uploads/ckeditor/pictures/568/content_Logo_SME_WEEK.jpg

Programma degli eventi

1. Seminario "METTERSI IN PROPRIO", Sala Transatlantico ore 9.00-12.30

Uno sguardo a 360° sui principali aspetti da tenere in considerazione per pianificare consapevolmente un'idea imprenditoriale. Dall'idea all'impresa, gli strumenti per pianificarne lo sviluppo, opportunità e aspetti critici, il ruolo della figura imprenditoriale.

2. Workshop "MARKETING PER START UP", Sala Consiglio ore 9.30-12.30

Indicazioni pratiche per costruire un piano di marketing adeguato alla fase di avvio d'impresa. Workshop per futuri imprenditori e future imprenditrici che si trovano per la prima volta alle prese con la definizione degli aspetti di marketing.

3. Workshop "IMPRESA SOCIALE: finalità, normative attuali e in divenire, raccolta

powered by social2s
Birra_Verona_2

Martedì 23 settembre ore 20,30 sede CTG , via Santa Maria in Chiavica

Ingresso libero

 

 

Si parlerà di Architettura e Grande Guerra questo martedì 23 settembre al CTG a Santa Maria in Chiavica. L'appuntamento, nell'ambito della manifestazione "Oh Uomo! La Grande Guerra", voluto dal CTG Verona e dal Cineclub Verona e promosso da Acque Veronesi, si occuperà di un momento fondamentale della storia della Prima Guerra Mondiale, ovvero di come questo tragico evento abbia influito sull'Architettura e l'urbanistica delle città coinvolte, come Verona e come Teheran. Non un confronto, ma un'analisi che coinvolge il prima e il dopo del destino di guerra di queste due città lontane.

Se Verona a causa dei bombardamenti perderà industrie come quella che sulle Regaste produceva la Birra Verona, altre ne erano sorte e ne sorgeranno dopo l'unità d'Italia, dopo la fine del dominio austriaco che lascia come eredità le sue inutili fortificazioni, Teheran ha un'altro sviluppo. Importante è segnare quello che è l'architettura e come si sia riflessa nella sorti di una guerra. Parlare di Architettura vuol dire affrontare il tema del vivere sociale degli uomini, vuol dire avere il coraggio di ammettere le divisioni di classe, la violenza del potere, vuol dire guardarsi allo specchio e chiedersi chi si è. Come spiega poi

powered by social2s