mantova

 

Il festivaletteratura 2014, 18a edizione, avrà luogo da mercoledi 3 a domenica 7 settembre 2014.Una manifestazione all'insegna del divertimento culturale, cinque giorni di incontri con autori, reading, spettacoli, concerti. Festivaletteratura è ormai da molti anni un appuntamento fisso per chi ama la lettura e per chi è semplicemente curioso e sa di poter incontrare scrittori, musicisti, attori per le vie e le piazze della città.

Il Festivaletteratura di Mantova ha conosciuto nelle passate edizioni un grande successo di pubblico, segno dell'originalità della sua formula e della qualità e della varietà delle sue offerte. Gli incontri tra pubblico e autori, le letture, le performances teatrali e musicali vengono presentati in luoghi insoliti di forte valenza storico-artistica.

per maggiori informazioni cliccare qui

> SCARICA IL PROGRAMMA 2014 > SCARICA LA MAPPA 2014

 

 

powered by social2s
lub

Dal 18 al 20 ottobre 2013  torna nel cuore dell'incantevole Piazza dei Signori l'incontro con la cultura del libro

Librar Verona” porterà nel cuore  di Verona un incontro tra letteratura, poesia e carta scritta, nella sua espressione più ampia.

Le logge che fanno da cornice alla kermesse abbandonano per qualche giorno i loro toponimi originali e si presentano al visitatore con nomi evocativi che rimandano all’affascinante mondo della cultura letteraria. Ecco che il Loggiato di Fra’ Giocondo diventa il Loggiato del Viaggiatore, luogo di spettacoli, di intrattenimento e, in particolare, di due iniziative dedicate al piacere della lettura: “Leggi in Treno” e “Caffè d’Autore”. La suggestiva loggia vecchia di Piazza dei Signori, ribattezzata per l’occasione “Loggia degli Scaligeri”, diventerà sede di incontri dedicati alla figura di Cangrande della Scala. Mentre la mostra-mercato del libro “Andar per Libri” si preannuncia come una libreria a cielo aperto, dove poter curiosare ed acquistare le ultime novità editoriali in uscita nelle librerie, la “Vela dei Lettori” ospiterà incontri con gli autori e lo scambio libero di libri conosciuto come bookcrossing.

In concomitanza con Librar Verona il centro storico ospiterà “Verona Gustosa – Il Gusto della Cultura, la Cultura del Gusto”, un appuntamento con i sapori della cucina scaligera da conoscere e assaporare in Cortile Mercato Vecchio.

powered by social2s
incontro_con_gli_attori_Museo_Archeologico_ph.antonella_anti

 

Foto archivio Antonella Anti

 

Venerdì 5 12 19 e 26 luglio 2013 ore 17,45 Sala Nervi Biblioteca civica 

Riprendono quest’anno gli incontri con gli artisti del Festival Shakespeariano. Per celebrarne il traguardo del 65° anno e per coinvolgere il pubblico e la città di Verona, l’associazione FuoriTeatro, in collaborazione con l’Estate Teatrale Veronese e con la Biblioteca Civica, organizza “fuoriTeatro dentro la biblioteca - incontrando gli artisti”.

In Biblioteca Civica, in via Cappello 43, ogni venerdì di luglio alle 17.45, i protagonisti del Festival Shakespeariano si racconteranno, sveleranno le curiosità del lavoro dietro le quinte, approfondiranno le tematiche delle opere e delle messinscene, risponderanno alle domande del pubblico e per l’occasione reciteranno qualche battuta particolarmente significativa dei loro personaggi. Condurrà gli incontri la giornalista Silvia Bernardi.

I primi ospiti della Biblioteca (venerdì 5 luglio) saranno Silvio Orlando e la Popular Shakespeare Kompany guidata dal regista Valerio Binasco, in scena con Il mercante di Venezia. Gli attori e il regista della compagnia, che ha debuttato lo scorso anno proprio a Verona, racconteranno la loro esperienza di teatro low cost e l’etica teatrale che li spinge a fare teatro oggi. Si prosegue, il 12 luglio, con Francesca Inaudi e Daniele Liotti, accompagnati dall’intera compagnia, in scena al Teatro Romano con Molto rumore per nulla

powered by social2s
trabucchi
Domenica 30 giugno 2013 ore 15,30 Azienda Agricola Trabucchi d' Illasi - Verona

Il Premio Trabucchi alla Passione Civile VII edizione 2013 sarà assegnato ad Alex Zanotelli da una giuria di eccezione formata da Ascanio Celestini, Marco Paolini, Gino Strada, Milena Gabanelli, Carlo Petrini, Gianni Minà, Massimo Cirri, Giuseppe e Raffaella Trabucchi, Enrico Faccio.

La cerimonia di consegna si terrà presso Villa Trabucchi a Illasi (Vr) domenica 30 giugno alle ore 15.30 .

Il Professor Trabucchi motiva il premio: "La totale incondizionata dedizione di Alex Zanotelli agli ultimi, è espressione della sua forza interiore, che gli deriva dall’amore per il prossimo. Egli invera il messaggio evangelico. Di fronte alle manifestazioni di dolore insopportabile, davanti alla sofferenza che non si è in grado di alleviare, Alex Zanotelli ha la forza di sentirsi vivo, insieme al Dio vivo, nomade che cammina con i reietti del mondo: la sua passione, la sua forza spirituale, è travolgente. Festeggiare Alex Zanotelli vuol dire condividere con lui gli autentici valori che l’umanità tutta può condividere, e che lui ha condiviso dalle bidonville di Korogocho presso Nairobifino alla periferia di Napoli."

La giornata ruoterà attorno al dibattito sulla Passione Civile tra Zanotelli, i giurati Ascanio Celestini, Marco Paolini, Gianni Minà e il filosofo Massimo Donà coordinati da Massimo Cirri.

powered by social2s
conferenza

Sabato 15 giugno 2013, ore 11.00
Museo di Castelvecchio di Verona
Sala Boggian

BENEDETTA TAGLIABUE
EMBT Arquitectes
CARLUS PADRISSA
La Fura dels Baus

Una Conversazione su architettura, teatro e spettacolo tra l’architetta Benedetta Tagliabue di EMBT Arquitectes e il regista Carlus Padrissa, storico fondatore de La Fura dels Baus.
L’evento, inserito nelle attività culturali della 48° Marmomacc, è connesso al Festival del Centenario areniano ed è organizzato da Veronafiere, con la partnership di Comune di Verona, Direzione Musei d’Arte e Monumenti, Fondazione Arena di Verona e Ordine degli Architetti, P.P.C. della Provincia di Verona.
I protagonisti, una architetta e un regista, entrambi di notorietà internazionale, operano in settori disciplinari diversi che tuttavia trovano punti di convergenza sul terreno dell’arte, in questo caso il teatro e l’opera lirica.
Benedetta Tagliabue con il suo atelier di Barcellona, EMBT Arquitectes, ha collaborato al progetto scenico di alcuni spettacoli di grande successo con il collettivo di regia La Fura dels Baus presente quest’anno a Verona nella messa in scena della nuova edizione di Aida.
Il titolo dell’evento, di pietra e di carta, allude simbolicamente alla diversa materia con cui si rappresenta l’architettura nella realtà della vita concreta e nell’immaginario dello spettacolo. Su questi temi si svilupperà il dialogo tra i due artisti, entrambi impegnati nella ricerca di nuovi linguaggi e

powered by social2s
daverio_ph.antonella_anti

Giovedì 20 giugno 2013 ore 21,00 Teatro Nuovo

Non solo Parigi e Vienna a “produrre estetica come materia prima”, a inizio Novecento. Terzo polo Berlino. La città di Walter Benjamin, Bertolt Brecht e Marlene Dietrich, in cui “qualunque magazzino è potenzialmente una fabbrica di sogni”, è stella polare nordica di secessioni e avanguardie, della grande stagione dadaista ed espressionista tedesca.

Dall’apogeo ai foschi presagi: alla grande mostra del ’37 sull’arte degenerata Paul Klee, Otto Dix, Max Beckmann, George Grosz fanno compagnia a Kandinskij e Chagall come dispregiate star, rinnegati dalle anime nere dall’inquietante propensione artistica retrò.

Introducono e dialogano:
Alcide Marchioro – presidente di IDEM
Mauro Fiorese – artista e docente

Interventi musicali:
Kinder Klezmer Quartet

per maggiori informazioni cliccare qui

Foto Antonella Anti

powered by social2s